Intensa seduta all'Avellola per il Benevento: si rivede Viola

Lavoro con il gruppo per il nuovo arrivato Caldirola. Programma differenziato per quattro

intensa seduta all avellola per il benevento si rivede viola
Benevento.  

Ben due ore di allenamento. Bucchi ha spremuto a dovere i suoi nella seconda seduta settimanale, andata in scena sul sintetico dell’Avellola e non all’Imbriani come programmato in un primo momento. Presenti tutti i giallorossi, a eccezione di Montipò, Maggio, Tuia e Armenteros che hanno svolto un programma differenziato. Si è rivisto anche Viola che si è allenato per tutto il tempo con il gruppo, così come il nuovo arrivato Caldirola che ha mostrato di essere in palla, anche se ovviamente gli mancano i novanta minuti. Il Benevento ha prima svolto degli esercizi di attivazione, per poi passare a un lavoro inerente le due fasi. Nel finale si è passati alla partitella a campo ridotto. Nella formazione “gialla” hanno agito Volta, Antei e Di Chiara in difesa con Tello, Crisetig e Bandinelli a formare il trio di centrocampo. Sulle corsie esterne Letizia e Goddard. In avanti la coppia formata da Asencio e Insigne. Tra i rossi hanno giocato Sparandeo, Billong e Caldirola, mentre sulle fasce si sono visti Gyamfi e Improta. Il terzetto di centrocampo è stato composto da Buonaiuto, Del Pinto e Viola con Coda e Ricci terminali offensivi. Nel corso del test, giocato a ritmi alti, c'è stato un continuo interscabio con gli altri calciatori che compongono la rosa, come i vari Cuccurullo, Sanogo e Costa. Buone indicazioni da Crisetig che è stato impegnato davanti la difesa. Non ha giocato insieme a Viola che, invece, ha agito come mezzala nella squadra avversaria. Potrebbe essere un indizio in vista di un impiego che lo vedrebbe coesistere con il calciatore proveniente dal Bologna.

Una simpatica nota a margine. Ad affollare la tribuna dell’Avellola c’era una scolaresca proveniente da Ponticelli per un progetto scolastico: gli studenti hanno assistito alla seduta con entusiasmo con continui incitamenti ai calciatori giallorossi. Presente a bordo campo anche il presidente Vigorito che ha assistito a tutta la seduta.