Karic: "Al Sud mi sento a casa. Voglio dare tutto per il Benevento"

Il nuovo centrocampista giallorosso: "Per me è una grande occasione in una squadra prestigiosa"

karic al sud mi sento a casa voglio dare tutto per il benevento
Benevento.  

Nermin Karic è impaziente di vestire la maglia giallorossa. Ieri è arrivata la firma sul contratto che lo legherà al Benevento per le prossime tre stagioni, col centrocampista che avrà modo di fare il suo esordio in serie B dopo la gavetta vissuta in serie C. E' nato in Svezia, ma è una terra che non sente sua: "I miei genitori scapparono dalla Bosnia a causa della guerra. Andarono fino in Svezia per mettersi in salvo. Mia madre è un idolo per me: non ci ha mai fatto pesare nulla, nonostante le difficoltà. Nel mio sangue scorre solo sangue bosniaco. Nel cuore e nella mente mi sento tale, anche perché siamo molto diversi caratterialmente dagli svedesi: in ogni cosa ci mettiamo passione e personalità. Proprio per questo mi piacciono le sfide in piazze come quella di Benevento ed è il motivo per cui mi senta molto più a casa al Sud. Sono stato a Bolzano, ma lì è molto più simile alla Svezia. Al di là di questi aspetti, l'unica cosa che conta è il campo: il mio obiettivo è di dimostrare di essere all'altezza di questa maglia". 

Quali sono le tue prime sensazioni?

"Sono molto belle. Ho trovato una società seria con un centro sportivo molto bello. Non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura". 

Il campionato di serie B viene considerato un'A2 e per te sarà un esordio assoluto...

"Ci sono tante squadre forti, ma potremo dire la nostra. Per me sarà la prima esperienza in serie B, ma credo che sia una cosa positiva. Sono qui per dare una mano alla squadra. Contano gli obiettivi del gruppo e non quelli dei singoli". 

Giovanni Ignoffo ci ha detto che per te quella di Benevento è un'occasione da prendere al volo. Sei d'accordo?

"Ovviamente. Per me è una grande occasione. Ci sono state anche altre offerte, ma quando ho sentito dell'interessamento del Benevento non ci ho pensato due volte. Si tratta di una squadra forte e di un club prestigioso, molto conosciuto in Italia. Sono molto contento. Non vedo l'ora di iniziare". 

Quali sono le tue caratteristiche?

"Sono dotato di una buona tecnica, ma il mio punto di forza è la fisicità. Mi piace correre tanto. Sono uno che lotta e che non molla mai"

Cosa può darti il Benevento?

"Esperienza e soddisfazioni. Io darò tutto per fornire il mio contributo ai colori giallorossi".