Sanniti, la buona prestazione non basta

La squadra di Pellegrino gioca bene ma comincia col piede sbagliato nel campionato di C2

sanniti la buona prestazione non basta
Benevento.  

Il debutto in C2 poteva essere certamente migliore per i Sanniti Five Soccer, vista la sconfitta per 4-2 maturata sul campo di Cicciano. I giallorossi, in svantaggio per 1-0, hanno saputo rimontare prima di subire 3 reti e di fissare il punteggio finale sul 4-2 con Muscetti, che bissa il gol dell’iniziale pareggio. Tuttavia mister Pellegrino vede comunque il bicchiere mezzo pieno analizzando la prestazione dei suoi ragazzi:

“Nonostante la sconfitta sono soddisfatto della prestazione. Prima della gara ho detto ai ragazzi che quest'oggi non mi interessavano i tre punti ma la prestazione per capire se potevamo stare anche noi in C2. Mi hanno dato tutti una risposta positiva e siamo consapevoli che ce la potremo giocare contro tutti. Sulla gara, penso che forse avremmo meritato di più; abbiamo peccato di inesperienza nel momento chiave della partita quando, sull'1-1, abbiamo sbagliato tre ripartenze in tre contro uno che avrebbero cambiato la gara subendo poi due goal su nostri errori banali di chiusura difensiva. Mi è piaciuta anche la reazione dopo lo svantaggio, non mollando mai fino alla fine. Non posso che essere soddisfatto: siamo una squadra giovane e dobbiamo solo crescere e maturare e soprattutto recuperare qualche infortunato (Izzo F., Izzo M., Napolitano e Di Somma). Ora dobbiamo restare concentrati e lavorare duro perché sabato ci aspetta una gara difficilissima contra una delle favorite alla vittoria, il Lausdomini Marigliano”.

Redazione