Under 15, sconfitta all'Imbriani contro la Ternana

Decisiva una rete di Giacomelli

under 15 sconfitta all imbriani contro la ternana
Benevento.  

Benevento – Ternana 0-1

Benevento: Diglio, Gentile (21'st Bracale), Todisco, Albano, Seminara, Barilotti, Sorrettone (27'st Capone), Gargiulo (21'st Strazzullo), Battisti (27'st D'Agosto), Talia (1'st Giampaolo), Olimpio (16'st Panarese). A disp.: Gestro, Moccia, Mattera. All.: Fusaro

Ternana: Bartolocci, Bianconi, Colalelli, Pompei, Monaldi (30'st Serafini), Blasi (10'st Monesi), Fimiani, Sabatini, Agostini (30'st Iurcu), Lamberti (16'st Borrello), Giacomelli. A disp.: Zingaretti, Settimi, Chiacchierini, Menghini, Rosatelli. All.: Borrello

Arbitro: Pascuccio di Ariano Irpino

Assistenti: Icolari e Caputo di Benevento

Marcatori: 23'pt Giacomelli

L'under 15 è stata sconfitta di misura dalla Ternana all'Imbriani. L'approccio alla partita non è stato positivo per i giallorossi che hanno offerto una prestazione sottotono. Nonostante questo aspetto, dopo otto minuti dal fischio d'inizio sono andati vicinissimi al vantaggio con Olimpio che in contropiede si è fatto ipnotizzare da Bartolocci.

Al 22' si è fatta vedere la Ternana con una clamorosa occasione da pochi passi di Lamberti, sulla quale Diglio si è opposto nel migliore dei modi. La palla è andata a finire sui piedi di Sabatini, ma la gioia del gol gli è stata strozzata in gola da Todisco che ha salvato sulla linea. Pericolo scampato per il Benevento, ma dopo pochi secondi è arrivata la beffa: sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Giacomelli, la palla è andata direttamente in porta sul primo palo tra l'incredulità della retroguardia sannita.

Nella ripresa Fusaro ha cercato di dare una marcia in più alla squadra inserendo Giampaolo al posto di Talia, ma i giallorossi, nonostante il buon possesso palla, non sono riusciti a rendersi pericolosi in fase offensiva nel migliore dei modi. L'unica azione degna di nota, infatti, è giunta all'8' con Sorrettone che dal limite dell'area ha colpito la traversa. Al 18' è stata la volta della Ternana con Giacomelli che ha impegnato Diglio con una insidiosa punizione da distanza ravvicinata.

Il risultato non è cambiato fino al triplice fischio del direttore di gara. Per il Benevento è una sconfitta amara. Nella prossima giornata se la vedrà contro il Perugia in trasferta.

Ivan Calabrese