Under 15, il Benevento chiude il campionato con un pareggio

Partita molto combattuta contro il Napoli. Alla fine prevale l'equilibrio

under 15 il benevento chiude il campionato con un pareggio
Benevento.  

Benevento – Napoli 1-1

Benevento (4-3-3): Paduano; Gentile, Barilotti, Seminara, Todisco; Gargiulo (9'st Capone), Talia, Albano (28'st Bracale); Sorrettone (9'st Giampaolo), Battisti (28'st D'Agosto), Olimpio (32'st Mattera). A disp.: Diglio, Ciocia, Moccia, Strazzullo. All.: Fusaro

Napoli (4-3-3): Baietti; Somma, Barba, Matrone, Cirillo; Vergara (28'st Esposito), Natale, De Martino (28'st Iaccarino); D'Agostino (21'st Pesce), De Simone, Umile. A disp.: Ammaturo, Calcagno, Vitiello, Ros, D'Ambrosio, Gondola. All.: Sorano

Arbitro: Pascuccio di Ariano Irpino

Assistenti: Panico e Zuppa di Nola

Marcatori: 9'pt Olimpio (B), 29'pt Umile (N)

Note: Espulso al 37' Todisco (B)

Il campionato dell'under 15 si è chiuso con un buon pareggio rimediato all'Imbriani contro il Napoli. Nonostante il grande caldo, i giallorossi hanno tenuto testa alla capolista nel migliore dei modi, riuscendo anche a passare in vantaggio dopo nove minuti di gioco grazie a un micidiale contropiede capitalizzato da Olimpio. Al 14' si è fatto rivedere lo stesso attaccante che con una conclusione dal limite ha sfiorato di poco la porta difesa da Baietti.

I partenopei hanno provato in tutti i modi a riequilibrare il punteggio, riuscendoci al 29' con un forte tiro in piena area di Umile.

Nella ripresa il Napoli è partito forte, aggredendo il portatore di palla avversario alla disperata ricerca del vantaggio. Al 7' ci ha provato Vergara con una conclusione che è stata deviata in angolo da Paduano. Sul successivo corner, Cirillo ha spedito la sfera di poco fuori con un colpo di testa. Al 12' si è superato Paduano con un grandissimo intervento su De Simone da ottima posizione che, smarcato da Vergara, si è trovato a tu per tu con l'estremo difensore giallorosso, trovando la pronta opposizione.

Con il passare dei minuti le squadre hanno abbassato i ritmi, anche se il Benevento nei minuti finali ha premuto il piede sull'acceleratore provando a ottenere il colpaccio. I piani si sono rovinati al 37', quando Todisco si è fatto espellere a causa di un fallo di reazione.

E' un pareggio che soddisfa entrambe. Per il Benevento si chiude il campionato con 39 punti.

Ivan Calabrese