Benevento, l'under 15 torna al successo: netto tris al Foggia

Ottima prestazione per i ragazzi di Fusaro all'Avellola

benevento l under 15 torna al successo netto tris al foggia
Benevento.  

Benevento – Foggia 3-0

Benevento (4-3-1-2): Tartaro (30'st Vitolo); Galletti (30'st Signoriello), Robustelli, Vespa, Casola (10'st Sena); Iuliano (1'st Evangelista), Prisco, Parisi; Marsiglia (25'st Izzo); Odobo (30'st Tarcinale), Maiese (10'st Sparaco). A disp.: Pavia, Tartaglione. All.: Fusaro

Foggia (3-5-2): Palladino; Bonabitacola, Inverso (15'st Esposito), Giordano (30'st Amoruso); Anzano (20'st Rotoli), Convertino, De Fabritis (15'st Casano), Nardella (15'st Padalino), Albanese (15'st Mancini); Malva, Pellegrino (30'st Li Bergolis). A disp.: Piserchia, Spadaccino. All.: Scisco

Arbitro: Franza di Nocera Inferiore

Assistenti: Cioci di Frattamaggiore e Iermano di Caserta

Marcatori: 28'pt Marsiglia, 32'pt Parisi, 29'st Odobo su rig.

Ottimo successo per l'under 15 che sul sintetico dell'Avellola ha annichilito i pari età del Foggia con il netto risultato di 3-0. La truppa di Fusaro ha totalmente dominato l'incontro, costruendo azioni su azioni sin dai primi minuti. Al 7' si è fatto vedere Marsiglia con un bel tiro dal limite dell'area che è uscito di poco fuori. Al 14' Odobo ha servito in profondità Maiese, ma l'attaccante non ha trovato il tap in vincente sparando la palla alta. Al 22' è stata la volta di Prisco che sugli sviluppi di una punizione si è visto deviare la sfera sulla traversa. Il gol è giunto al 28' e ha portato la firma di Marsiglia: il giallorosso ha trovato la rete con un tiro a effetto da fuori area che non ha lasciato scampo all'estremo difensore Palladino.

Il Foggia ha provato a reagire con una conclusione di Malva due minuti più tardi, ma la sfera si è spenta di poco sul fondo. Il Benevento, però, ha spento i satanelli sul nascere con la rete del raddoppio, siglata al 32' e messa a segno da Parisi con un colpo di testa su assist di Iuliano. Al 34' stava arrivando anche il tris con un esterno di Prisco da fuori che Palladino ha deviato sulla traversa.

Nella ripresa i giallorossi hanno controllato al meglio la gara e al 29' hanno anche messo a segno il 3-0 grazie a un calcio di rigore procurato e trasformato da Obodo. Al 35' poteva scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori anche Evangelista, ma il giovane calciatore è stato fermato dalla traversa.

Sono tre punti davvero importanti per il Benevento che gli permettono di migliorare la propria classifica. Adesso ci saranno ben due settimane di sosta: il rientro è fissato per il prossimo 11 novembre quando la truppa di Fusaro si recherà in trasferta a Napoli.

Ivan Calabrese