Benevento, l'under 15 c'è: netto poker al Pescara

I giallorossi sono tornati al successo. In rete Maiese, Odobo, Vespa e Tarcinale

benevento l under 15 c e netto poker al pescara
Benevento.  

Benevento – Pescara 4-0

Benevento (4-3-1-2): Muraca; Galletti (9’st Tarcinale), Vespa (31’st Signoriello), Robustelli, Sena; Marsiglia (22’st Casola), Prisco (31’st Tartaglione), Parisi; De Vincenzo (22’st Bammacaro); Odobo (21’st Pavia L.), Maiese (9’st Izzo). A disp.: Tartato, Pavia I.. All.: Fusaro

Pescara (4-3-3): Pietro; Savarese (1’st Colarelli), Campestre, Scipione, Colazzilli; Canale (22’st Dagasso), Straccio, Rossi (12’st Romani); Patane, Bomba (12’st Di Dio), Di Meo (18’st Massa). A disp.: Marino, Marchegiani. All.: D’Ulisse

Arbitro: Piscopo di Frattamaggiore

Assistenti: Sorriso di Frattamaggiore e Peluso di Nola

Marcatori: 6’st Maiese, 17’st Odobo, 30’st Vespa, 37’st Tarcinale

L’under 15 è tornata al successo e l’ha fatto nel migliore dei modi contro la compagine del Pescara. La truppa di Fusaro si è imposta con il rotondo risultato di 4-0 al termine di un’ottima prestazione di tutto il collettivo, il quale è riuscito a prevalere su una buona squadra che è in piena lotta per un posto nei play off. Il primo tempo è stato piuttosto equilibrato, anche se le occasioni migliori sono state tutte di marca giallorossa. Al 6’ Odobo ha cercato la via del gol con una conclusione sul primo palo, ma ha trovato la pronta respinta di Pietro. Al 24’ Marsiglia ha sparato alto da ottima posizione, sprecando una buona opportunità. Alla mezz’ora De Vincenzo ci ha provato dal limite con un forte tiro, ma l’estremo difensore avversario non si è fatto trovare impreparato. La ripresa è cominciata con un contropiede del pescarese Patane che si è concluso con un nulla di fatto. Successivamente il Benevento ha dilagato: i giallorossi sono riusciti a passare in vantaggio al 6’ con Parisi che ha servito ottimamente Maiese, l’attaccante è stato bravo ad aggiustarsi la sfera e punire Pietro con una precisa conclusione. Al 9’ De Vincenzo ha cercato il bis con un tiro a giro, ma Pietro ha smanacciato in angolo. Il tanto atteso raddoppio è giunto al 17’ con Odobo che ha gonfiato la rete al termine di una bella azione personale. La Strega ha giocato sulle ali dell’entusiasmo e al 30’ ha siglato il tris con un colpo di testa di Vespa sugli sviluppi di una punizione calciata da Prisco. A chiudere la contesta è stato Tarcinale, al suo esordio in giallorosso, con il quarto gol messo a segno al 37’.

Per i giallorossi è il primo successo nel girone di ritorno che gli permette di raggiungere quota ventidue punti in classifica. Nella prossima giornata sfideranno il Palermo in trasferta.