Fiorentina - Napoli, al via il dopo Hamsik

Gli azzurri possono portarsi momentaneamente a -6 dalla Juventus: ecco le probabili formazioni

fiorentina napoli al via il dopo hamsik
Napoli.  

La prima partita dopo la fine di un'era, quella vissuta per dodici anni insieme a Marek Hamsik. Fiorentina – Napoli, in programma questo pomeriggio, alle 18, rappresenta l'inizio di un nuovo percorso; senza l'ormai ex capitano, che, dopo un lungo tira e molla, ha, di fatto, intrapreso la sua avventura in Cina con la maglia del Dalian. Non resta, dunque, che voltare pagina e tornare a concentrarsi sul campionato, dopo una settimana in cui il calcio giocato è passato in secondo piano al punto da rendere secondario un aspetto tutt'altro che marginale: se oggi gli azzurri sbancano il “Franchi”, che rievoca il triste ricordo della fine dei sogni scudetto nella passata stagione, riducono momentaneamente a 6 i punti di ritardo dalla Juventus, impegnata domani, sempre alle 18 ed anch'essa in trasferta, al “Mapei Stadium”, contro il Sassuolo di Roberto De Zerbi.

E allora, testa alla partita. Avanti tutta con il 4-4-2 ed è di nuovo tempo di toto-formazione. I probabili interpreti: Meret tra i pali; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui in difesa (Albiol è k.o. per una fastidiosa e insidiosa tendinite, ndr); Callejon, Allan, Fabián Ruiz - nelle vesti erede di Hamsik - e Zielinski a centrocampo; Mertens, in vantaggio su Milik, e Insigne in attacco, salvo inserimento a sorpresa di Ounas, tra i più in forma della rosa.

Dall'altra parte del campo i viola, in corsa per un posto in Europa League, con l'amato 4-3-3 di mister Pioli: Lafont in porta; Ceccherini, Pezzella, Hancko e Biraghi nelle retrovie; Gerson, Edmilson Fernandes e Veretout in mediana; Chiesa, Muriel e Mirallas a comporre il tridente d'attacco. Arbitra Calvarese della sezione di Teramo.

Fiorentina - Napoli: le probaili formazioni.

Stadio "Franchi" (ore 18)

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Ceccherini, Pezzella, Hancko, Biraghi; Gerson, Edmilson Fernandes, Veretout; Chiesa, Muriel, Mirallas. All.: Pioli.

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Mertens. All.: Ancelotti.

Arbitro: Calvarese della sezione di Teramo.