Ancora mistero sul cadavere ritrovato in montagna a Petina

Il corpo senza vita di un uomo di circa 30 anni: indagano i carabinieri, il caso a Chi l'ha visto

ancora mistero sul cadavere ritrovato in montagna a petina
Petina.  

Non ha ancora un nome l'uomo ritrovato senza vita nel mese di luglio sulle alture di Petina: senza esito, al momento, le indagini da parte dei carabinieri del comando provinciale di Salerno. Il caso ora è finito anche all'attenzione di "Chi l'ha visto", la popolare trasmissione televisiva in onda su Rai 3. Si prova a risalire all'identità dell'uomo - dell'età apparente di circa 30 anni - trovato cadavere da un ciclisto la scorsa estate. Secondo la ricostruzione degli investigatori, la morte sarebbe da addebitare ad un volo da un'altezza di circa 30 metri.

Da chiarire se l'escursionista abbia perso l'equilibrio e si sia schiantato o possa essere accaduto altro. Addosso non aveva né cellulare né documenti di riconoscimenti, ma sul corpo c'erano dei tagli ai polsi, mentre in tasca i carabinieri gli hanno trovato delle lamette. Insomma, a distanza di mesi è un mistero ancora senza soluzione. Nessuna denuncia di persone scomparse corrisponde all'uomo senza volto morto sul monte Figliolo. Ora il caso è finito anche alla ribalta delle tv nazionali.