Handball Lanzara: primato solitario

Battuta la Cassa Rurale Pontinia 28-21

handball lanzara primato solitario
Castel San Giorgio.  

Marcia inarrestabile per la Handball Lanzara 2012 che si assicura il primato solitario in classifica nel campionato interregionale Lazio-Campania-Puglia-Calabria di Serie B di pallamano maschile. Nel terzo turno di andata i salernitani cari al presidente Sica hanno superato, tra le mura amiche della Palestra Caporale Palumbo, i laziali della Cassa Rurale Pontinia col punteggio finale di 28 – 21 al termine di un incontro mai messo in discussione.

Dinanzi al caloroso pubblico della Palestra Caporale Palumbo, capitan Giorgio e compagni hanno offerto una buona prestazione, macchiata anche in questo caso da alcuni errori in fase di impostazione che, se evitati, avrebbero potuto portare ad un risultato di certo più ampio. I laziali si sono presentati in quel di Salerno col dente avvelenato per la recente sconfitta di misura contro Fasano, tuttavia i ragazzi allenati da Trani non sono riusciti a smuovere la propria classifica, risultando ancora fermi a zero punti.

Nell’ incontro diretto dai signori Pellegrino e Carrino l’ Handball Lanzara fatica inizialmente a dettare i propri ritmi di gioco, con alcune disattenzioni che consentono agli avversari di restare agganciati nel punteggio. Giunti sul parziale di 6 – 6 i salernitani cominciano ad ingranare la marcia, assicurandosi un discreto vantaggio di reti nei confronti dei laziali che ha il proprio culmine, nella ripresa, sul parziale di 25 -15 che consente ai padroni di casa di ruotare tutti gli effettivi a propria disposizione e di dare, così, minutaggio ai giovanissimi della rosa, tra cui Milano e Petito andati anche a segno nell’ ultimo quarto di gara. I salernitani riescono a mantenere le distanze sino al termine dei sessanta minuti di gioco, conclusi col punteggio finale di 28 – 21.

Il terzo successo consecutivo dei salernitani su altrettanti incontri, e la contemporanea sconfitta della Fidelis Andria sul campo del Fasano, consentono all’ Handball Lanzara di portarsi al comando solitario della classifica. Saranno proprio i pugliesi dell’ Andria a far visita, nella prossima giornata di campionato in programma Domenica 3 Dicembre, ai salernitani alla Palestra Caporale Palumbo in una sfida di alta classifica fondamentale per il prosieguo della stagione.

Siamo molto felici per aver conquistato altri due preziosi punti – commenta il presidente Domenico Sicadopo un momento iniziale di sbandamento abbiamo corso sui giusti binari incanalando il match in nostro favore e dando ancora una volta la possibilità ai più giovani della rosa di esprimersi sul rettangolo di gioco. Ora lavoreremo duramente in settimana per non farci trovare impreparati contro i pugliesi dell’ Andria, attualmente secondi in classifica al pari del Terranova, formazione che poi affronteremo in trasferta nell’ ultima gara del 2017. Saranno due match difficili che andranno a chiudere il girone di andata e potranno quantomeno farci intuire il ruolo che ogni squadra potrà recitare in questa stagione ”.

Un fine settimana da incorniciare per l’ Handball Lanzara 2012 che ha inoltre ottenuto, con la compagine Under 21, un’ incredibile vittoria superando la forte compagine dello Sporting Club Gaeta del tecnico Onelli, con diversi giocatori impegnati nel massimo campionato nazionale di A1, tra i quali i vari Gallo, Antonio e Davide Ciccolella e Florio, col risultato finale di 21-20.

HANDBALL LANZARA – CASSA RURALE PONTINIA 28 : 21

HANDBALL LANZARA: Attanasio, Di Filippo 3, Di Martino 5, Giorgio, Grimaldi, Morese 1, Pecoraro 3, Russo D. 1, Russo P. 7, Sica 4, Ferrara, Carpino 1, Milano 1, Petito 2. All: Carmando

CASSA RURALE PONTINIA: Di Palma, Gianni 4, Leone, Lo Stocco 2, Annarelli 3, Lambiasi 1, Tecon, Capozucca 2, Corino 9, Leone, Di Palma. All: Trani

M.G.