Giudice sportivo: giocatore dell'Ascoli punito con la prova tv

Padella aveva colpito Vuletich con una gomitata al petto. Multa con diffida per Gregucci

giudice sportivo giocatore dell ascoli punito con la prova tv
Salerno.  

Angelo Gregucci sarà regolarmente in panchina al “Bentegodi” di Verona. Il giudice sportivo ha comminato un’ammenda di 5mila euro con diffida al tecnico che, nel match di Ascoli, era stato allontanato dal panchina al 22’ del secondo tempo in quanto “uscendo dall'area tecnica”, aveva “contestato platealmente l'operato arbitrale con atteggiamento irrispettoso; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale”. Nessuna sanzione, invece, per i calciatori granata, tra i quali entrano in diffida Raffaele Pucino e Joseph Minala, entrambi giunti alla quarta ammonizione stagionale.

Sul fronte Ascoli, oltre alla squalifica di un turno di Simone Andrea Ganz (espulso per doppia ammonizione), c’è da registrare la pesante decisione presa dal Giudice Sportivo per Emanuele Padella, fermato per tre turni. Il calciatore, al 36’ della ripresa, aveva colito con una gomitata al petto Agustin Vuletich. L’episodio era sfuggito al direttore di gara. Ma, in seguito alla segnalazione del Procuratore federale, è stato possibile rivalutare quanto accaduto grazie alla prova televisiva. “Acquisite ed esaminate le relative immagini televisive - si legge nel comunicato del Giudice Sportivo -, di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che risulta evidente, dalle suddette immagini, che il calciatore Padella, mentre la squadra avversaria effettuava una rimessa laterale, con un gesto repentino del braccio destro, colpiva volontariamente con una gomitata al petto il calciatore Vuletich, provocando la caduta a terra del medesimo; sentito il Direttore di gara che ha confermato di non aver potuto vedere il gesto in questione in quanto avvenuto fuori dal suo campo visivo; visti gli artt. 35, n. 1.3 e 19 n. 4 lett. b) CGS; dispone la sanzione della squalifica per tre giornate effettive di gara al calciatore Emanuele Padella”.