Incidente mortale, il cordoglio della Salernitana

Il 17enne era un tifoso granata, la società esprime vicinanza alla famiglia

incidente mortale il cordoglio della salernitana
Salerno.  

La Salernitana era una delle sue grandi passioni. Un amore smisurato, del quale Mario andava orgoglioso e che spesso "onorava" anche sul suo profilo Facebook con fotografie che lo ritraevano sugli spalti dello stadio Arechi. La scomparsa del 17enne originario di Fisciano, vittima del tragico incidente avvenuto ieri sera sul raccordo Salerno-Avellino, ha lasciato un gran vuoto anche tra i sostenitori della Salernitana che lo hanno ricordato con tanti messaggi pubblicati sui social network. Anche la società granata, sulla sua pagina ufficiale, ha rivolto un messaggio di cordoglio al giovane originario della Valle dell'Irno. «L'U.S. Salernitana 1919 si stringe attorno al dolore che ha colpito la famiglia Landi e la comunità salernitana per la prematura scomparsa del giovane Mario, grande tifoso dei colori granata».