Stangata sul Palermo, la Salernitana sfiderà il Foggia

Rosanero retrocessi in C, cambia l'avversaria dei granata nei play-out

stangata sul palermo la salernitana sfidera il foggia
Salerno.  

La retrocessione in serie C del Palermo decisa dal tribunale nazionale della Figc cambia i piani anche della Salernitana. Il club campano, che aveva chiuso la stagione regolare al quart’ultimo posto, dovrà disputare i play-out contro il Foggia e non contro il Venezia, come era stato sancito sabato pomeriggio al termine del campionato. Il terremoto che si è abbattuto sulla società siciliana ha, di fatto, ridisegnato la classifica della serie B: Venezia salvo, Salernitana quint’ultima e Foggia “ripescato” per il doppio spareggio contro i granata che metterà in palio la salvezza. I rossoneri, tra l’altro, attendono la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, al quale si sono appellati per chiedere una rideterminazione della penalizzazione di 6 punti. Venerdì è atteso il verdetto che, con ogni probabilità, comporterà lo slittamento dei play-out. Se il Foggia dovesse ottenere almeno un punto, la classifica del torneo cadetto verrebbe nuovamente riscritta dalla giustizia sportiva: i pugliesi, infatti, salirebbero al quintultimo posto e avrebbero la possibilità di disputare il play-out di ritorno dinanzi al proprio pubblico. Il Palermo, nel frattempo, è pronto a proseguire la sua battaglia, impuganndo la decisione del tribunale nazionale federale. Un gran caos che potrebbe far slittare anche di due settimane gli spareggi.