Salernitana, la palla passa al Collegio di Garanzia del Coni

Il presidente della Figc ha chiesto un parere per capire se i play-out dovranno essere disputati

salernitana la palla passa al collegio di garanzia del coni

Sarà il Collegio di Garanzia del Coni a decidere se Foggia e Salernitana dovranno disputare o meno i play-out. È quanto stabilito dal Consiglio Federale al termine di una riunione infuocata e nel corso della quale non si è riusciti a trovare un punto d’incontro. «Ci sono due correnti di pensiero», ha spiegato il numero uno della Federcalcio, Gabriele Gravina nel corso di una conferenza stampa convocata per fare il punto della situazione. Da un lato c’è chi ritiene che debba prevalere il merito sportivo, aggiungendo il Palermo (retrocesso all’ultimo posto dopo la sentenza del Tfn) a Padova, Carpi e Foggia; dall’altro c’è, invece, chi ritiene che debba esserci uno scorrimento della classifica, facendo disputare i play-out a Foggia e Salernitana. Pareri discordanti che hanno spinto il presidente della Figc a chiedere un parere al Collegio di Garanzia del Coni sul caso play-out. Ma il Consiglio Federale attende anche la decisione della Corte d’Appello sulla sospensiva chiesta dal Palermo che è attesa per le 16.30. Soltanto dopo aver raccolto questi due elementi Gravina deciderà se i play-out dovranno disputarsi o meno. La decisione del Collegio di Garanzia del Coni è attesa per la prossima settimana. Domani, intanto, sempre il Collegio di Garanzia del Coni si pronuncerà sul ricorso presentato dal Foggia contro la penalizzazione di sei punti.