Salernitana, rebus futuro: Menichini attende una chiamata

Il ds Fabiani più vicino alla riconferma, nelle prossime ore summit con Lotito e Mezzaroma

salernitana rebus futuro menichini attende una chiamata
Salerno.  

Non è bastata la conferenza stampa del Castello Arechi per diradare i dubbi sul futuro della Salernitana. Anzi, le “regole d’ingaggio” dettate all’inizio dal co-patron Marco Mezzaroma (nessuna domanda sull’aspetto tecnico-dirigenziale) hanno lasciato intuire che gli scenari sono tutt’altro che delineati. Nonostante Leonardo Menichini abbia ricevuto più d’una rassicurazione per la sua permanenza sulla panchina dell’Arechi, la situazione è tutt’altro che scontata. “Copia e incolla” per il ds Angelo Fabiani che sta continuando a lavorare per il cavalluccio marino (ieri ha fatto tappa a Rieti per discutere del possibile ingaggio del centrocampista 21enne Fabio Maistro) in attesa di discutere con la proprietà del suo futuro. L’incontro, stando a quanto trapela, potrebbe tenersi nelle prossime ore. Dopo aver ufficializzato il ritiro a San Gregorio Magno, i co-patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma dovranno fissare il budget per la nuova stagione e iniziare a delineare le strategie di mercato. Ma prima bisognerà stringere il cerchio attorno all’allenatore. La posizione di Menichini, seppur forte d’un rinnovo automatico in caso di salvezza, sembra essere meno solida rispetto a qualche giorno fa. Il faccia a faccia tra proprietà e dirigenza, quindi, servirà soprattutto a decidere il futuro del tecnico toscano che, nel frattempo, sta trascorrendo qualche giorno di vacanza in Cilento. Le prossime 24/48 ore potrebbero risultare decisive per chiudere il cerchio e dare inizio ufficialmente alla nuova stagione della Salernitana.