Salernitana, quarantena forzata in attesa del ritorno in campo

Ieri riunione della commissione medico-scientifica della serie B: stop almeno fino al 3 aprile

salernitana quarantena forzata in attesa del ritorno in campo
Salerno.  

Prosegue la quarantena forzata per la Salernitana che, come tutte le squadre di serie B, attende di conoscere indicazioni su quando sarà possibile tornare in campo, almeno per riprendere gli allenamenti. Data che, come era prevedibile vista l'emergenza sanitaria, non sembra essere dietro l'angolo. Nel frattempo i calciatori continuano a lavorare in casa, seguendo la tabella di marcia stilata dai preparatori atletici. Non sarà possibile allenarsi, infatti, almeno fino al 3 aprile. E' quanto ha deciso nella giornata di ieri la commissione medico-scientifica della serie B che si è riunita ieri in videoconferenza per analizzare la situazione e valutare le possibili soluzioni da mettere in campo. Alla riunione virtuale hanno partecipato i responsabili sanitari delle venti squadre che hanno fatto il punto della situazione, ribadendo la necessità di attendere l'evoluzione dell'emergenza sanitaria per capire quando sarà possibile tornare in campo. A rappresentare la Salernitana c'era il dottor Andrea D'Alessandro. Martedì è previsto un ulteriore aggiornamento per analizzare quelle che potrebbero essere le nuove decisioni del Governo. Nel frattempo la commissione medico-scientifica ha deciso di garantire anche un supporto psicologico ai calciatori che, da cittadini più che da atleti, stanno vivendo questa fase d'emergenza sanitaria.