Salernitana, una chance importante per tre "granatini"

Da lunedì stanno lavorando agli ordini di Ventura anche Galeotafiore, Milani e Iannone

salernitana una chance importante per tre granatini
Salerno.  

Con lo stop dei campionati di calcio giovanili, la fase 2 si è trasformata in una chance importante per tre pedine della Primavera della Salernitana. La società, d'intesa con il tecnico Gian Piero Ventura, ha scelto di convocare per la ripresa degli allenamenti anche alcuni giovani del vivaio. Da lunedì, infatti, si stanno allenando con la prima squadra anche i difensori Gioacchino Galeotafiore e Francesco Milani e l'attaccante Carmine Iannone. Un'esperienza importante per i tre granatini che avranno modo di lavorare a stretto contatto con Ventura, tecnico che in carriera ha saputo valorizzare tanti giovani e che anche nel corso della stagione ha, spesso, portato in panchina qualche elemento del vivaio.

Un segnale chiaro del lavoro che l'ex ct della Nazionale italiana vuole portare avanti all'ombra dell'Arechi, magari costruendo in casa i tasselli del futuro granata. Non è un caso, infatti, che l'anno prossimo il settore giovanile sarà interessato da una radicale rivoluzione. «Un fatto normale» secondo il direttore sportivo Angelo Fabiani che ai nostri microfoni ha garantito che la struttura della cantera resterà «quella che ci ha contraddistinto fino ad oggi». Il dirigente granata, inoltre, ha spiegato che la società vuole lavorare con i ragazzi e dargli tempo di crescere. Sta di fatto che si preannunciano diversi avvicendamenti in panchina: Manolo Pestrin dovrebbe guidare l'Under 17, Pasquale Cerrato l'Under 16, mentre Antonio Rizzolo  potrebbe essere riconfermato alla guida della Primavera.