Avellino, eccolo Cabezas!

L'ecuadoriano è atterrato a Napoli ed è già in città: domani il primo allenamento in biancoverde

avellino eccolo cabezas

di Marco Festa - Inviato a Napoli Capodichino

Puntuale, alle 21:30, ha fatto capolino dall’uscita arrivi dell’aeroporto internazionale di Napoli Capodichino dopo essere decollato alle 20 da Orio al Serio. Cappotto grigio, zaino in spalla, scortato dal suo procuratore Simone Tanganelli ed atteso dal team manager Cristian Vecchia: è ufficialmente iniziata l’avventura da calciatore dell’Avellino di Bryan Cabezas.

Domani l’esterno offensivo ecuadoriano sosterrà il suo primo allenamento con la maglia biancoverde dopo aver fatto conoscenza con mister Novellino, che lo aspettava a braccia aperte. Mancino di proprietà dell’Atalanta, grande tecnica e velocità, talento puro: starà al tecnico di Montemarano trovargli la collocazione più congeniale nel suo 4-4-1-1 che diventa 4-2-3-1 in fase di possesso. La Dea lo ha girato in prestito Irpinia dopo la parentesi al Panathinaïkos per vederlo all’opera nel campionato italiano, in una Serie B che per Cabezas può essere formativa e nella quale Cabezas potrebbe essere un autentico crack. Una notte di riposo, poi allacciata di scarpe e la parola passa al campo. Dove l’Avellino avrà un gioiello sudamericano pronto a brillare e ad infiammare la torcida irpina.

Clicca qui per vedere le immagini dell'arrivo di Bryan Cabezas a Napoli Capodichino (video tratto dalla pagina Facebook di 696 TV Otto Channel)