L'Avellino gioca a tennis con la Lupa Roma: 6-1

Tripletta di De Vena, doppietta di Sforzini e gol di Tribuzzi: esordio ok per Bucaro

l avellino gioca a tennis con la lupa roma 6 1
Avellino.  

In diretta dal "Partenio-Lombardi", Calcio Avellino - Lupa Roma, valida per la diciassettesima giornata del girone G di Serie D: rivivi la cronaca testuale in tempo reale di Ottopagine.it

Il tabellino.

Calcio Avellino - Lupa Roma 6-1

Marcatori: pt 7' Sforzini, 10' Tribuzzi, 17' Alonzi, 34' De Vena, 36' De Vena; st 6' De Vena, 33' Sforzini.

Calcio Avellino (4-4-2): Pizzella; Patrignani, Morero (43' st Capitanio), Dondoni, Mithra; Tribuzzi, Matute (23' st Di Paolantonio), Gerbaudo, Carbonelli (11' st Da Dalt); Sforzini (35' st Ciotola), De Vena (8' st Mentana). A disp.: Lagomarsini, Nocerino, Saporito, Buono. All.: Bucaro.

Lupa Roma (4-2-3-1): Gori; Perocchi, Romeo (12' st Di Giovanni), Negro (34' st Di Franco), Fe (34' st Barba); Loggello, Cacciotti; Alonzi, Pompili, Scibilia (12' st Ansini); Tocci (20' st Rossetti). A disp.: Maltempi, Rebecchini, Cuscianna, Tommaselli. All.: Amelia.

Arbitro: Zamagni della sezione di Cesena. Assistenti: Maldini e Abagnale della sezione di Parma.

Note: Ammonito: Pompili per gioco falloso. Angoli: 7-2. Recupero: pt 1'; st 3'.

Foto: pagina facebook Calcio Avellino SSD

Secondo tempo:

48' - Finisce qui. Calcio Avellino - Lupa Roma 6-1: tripletta di De Vena, doppietta di Sforzini e gol di Tribuzzi: esordio ok per Bucaro. I lupi approfittano del passo falso del Trastevere per riportarsi a -5 dal primo posto.

48' - Mentana non ci arriv su taglio di Ciotola.

45' - Tre minuti di recupero.

43' - Colpo di testa di Capitanio su angolo di Di Paolantonio, para Gori.

43' - Ultimo cambio per l'Avellino: Bucaro fa rifiatare anche capitan Morero mandando in campo Capitanio.

42' - Gran parata di Gori su bordata di Tribuzzi.

40' - Si attende solo il triplice fischio finale dell'arbitro Zamagni. 

37' - Ha perso anche il Monterosi: 0-1 con l'Aprilia, gol di Corvia.

35' - Penultimo cambio per i lupi: Sforzini cede il posto a Ciotola.

34' - Fe fa posto a Barba, Di Franco a Negro. Amelia esaurisce i cambi per la Lupa Roma.

33' - Sesto gol dell'Avellino. Tribuzzi in verticale per Sforzini che batte sul primo palo l'ancora una volta colpevole Gori. Ottavo gol in campionato per l'ariete di Tivoli.

27' - Gara abbondantemente in archivio a diciotto minuti dal novantesimo.

23' - Finale da Lanusei: cade la capolista Trastevere, battuta 2-1. I lupi tornano a -5 dal primo posto (ora occupato dai sardi con lo stesso Trastevere) con una gara da recuperare proprio come i laziali.

23' - Terzo cambio per l'Avellino: Di Paolantonio per Matute.

22' - Mentana prova ad anticipare Gori su invito in profondità di Da Dalt, ma non ci riesce. Resta a terra, poi si rialza.

22' - Ansini da lontano: la palla, forse devita, ma non secondo l'arbitro Zamagni si perde alta sulla traversa.

20' - Cambio Lupa Roma: fuori Tocci, in campo Rossetti.

13' - Mentana alto sulla traversa: ma il gioco era fermo per posizione irregolare dell'attaccante.

12' - Doppio cambio per la Lupa Roma: fuori Romeo e Scibilia, dentro Di Giovanni e Ansini.

11' - Secondo cambio per l'Avellino: scocca l'ora dell'esordio per l'italo-argentino Da Dalt, che entra al posto di Carbonelli.

8' - Primo cambio: fuori De Vena, standing ovation per lui, autore di una tripletta. Dentro Mentana. Lupi con cinque under.

6' - Quinto gol dell'Avellino. Sugli sviluppi del corner cross a rientrare di Matute ed eurogol di De Vena, che si porta il pallone a casa con con una superlativa girata al volo di prima intenzione che non lascia scampo a Gori. E i gol dell'attaccante salgono a dieci: doppia cifra alla diciassettesima giornata.

5' - Cross di Patrignani, colpo di testa di Sforzini: Gori alza sulla traversa.

1' - Si riparte senza cambi. Probabile che Bucaro ruoti molti degli uomini a disposizione in vista della trasferta di domenica a Sassari, contro la Torres, qualora il risultato non cambi nei prossimi dieci minuti.

Primo tempo:

46' - Fine primo tempo: si va al riposo sul risultato parziale di 4-1: gol di Sforzini (7'), Tribuzzi (10'), Alonzi (17') e De Vena (34' e 36').

45' - Un minuto di recupero.

40' - Pompili trattiene Carbonelli fermando il contropiede dell'Avellino: ammonito.

39' - Punizione dal limite dell'area di rigore per la Lupa Roma, Fe va di potenza centrando la barriera.

36' - Poker dell'Avellino.  Altro traversone di Mithra, Tribuzzi addomestica il pallone e tocca all'indietro per De Vena, che incrocia il destro pescando l'angolino alla destra di Gori. Doppietta in due minuti, nono gol in campionato del bomber: 4-1.

34' - Terzo gol dell'Avellino. Cross dalla sinistra di Mithra, paperona di Gori, che buca completamente l'uscita permettendo a De Vena di accomodare il pallone in rete di testa. Ottavo centro in campionato per l'attaccante ex Casertana.

30' - Dieci minuti interlocutori, ma la Lupa Roma è intraprendente, favorita anche da qualche errore di Pizzella, che denota un pizzico di apprensione alla prima in biancoverde anche nel momento di giocare la palla coi piedi.

20' - L'Avellino amministra il vantaggio dimezzato da Alonzi al 17' dopo le reti di Sforzini (7') e Tribuzzi (10').

17' - Gol della Lupa Roma. Errore dell'esordiente Pizzella, che non trattiene una punizione a metà tra il tiro e il cross dalla destra, calciata da Fè: la palla resta al centro dell'area di rigore e Alonzi la spinge in fondo al sacco riaprendo la partita.

15' - Mithra a terra. Gioco fermo per qualche istante. Il terzino sta bene, si riprende a giocare.

13' - Avellino sul velluto contro una Lupa Roma che certifica la sua posizione in classifica lasciando ampi spazio per le manovre offensive irpine.

10' - Il raddoppio dell'Avellino. Tribuzzi supera in velocità Cacciotti e scarica un gran destro all’incrocio dei pali piegando le mani di Gori. Terzo centro stagionale per l'esterno classe '98.

9' - Lupi vicini al raddoppio: Matute ruba palla e serve De Vena, che incrocia il diagonale, pararto da Gori.

7' - Avellino in vantaggio. Gerbaudo in verticale per De Vena, che calcia appena dentro l'area di rigore centrando il palo, la palla arriva di nuovo a Gerbaudo che tenta di ribadire in rete: sulla traiettoria c'è Sforzini che insacca con un colpo di tacco a porta ormai vuota. Settimo gol per l'ariete dei lupi.

5' - Avvio propositivo della Lupa Roma. L'Avellino prova ad agire di rimessa.

2' - Fallo di Dondoni su Pompili. Punizione dai venticinque metri, posizione leggermente defilata sulla sinistra della difesa irpina, per i capitolini. Va Scibilia: palla alta sulla traversa.

1' - Partiti. La Lupa Roma di Marco Amelia col 4-2-3-1.

0' - Squadre in campo. Sugli spalti calo netto delle presenze: la sensazione è che non ci saranno nemmeno tutti i 2200 abbonati, complice il turno infrasettimanale e il freddo gelido.

0' - Buon pomeriggio dallo stadio "Partenio-Lombardi" dove è tutto pronto per il calcio d'inizio di Avellino - Lupa Roma, valida per la diciassettesima giornata del girone G di Serie D. Sono arrivate le formazioni ufficiali. Due le novità rispetto all'undici iniziali scelto da Bucaro per la partita non disputata domenica, a San Teodoro, contro il Budoni, a causa delle forti raffiche di vento: Sforzini gioca in attacco con De Vena al posto del '99 Mentana e, dunque, Ciotola è costretto a partire dalla panchina per fare posto al 2000 Carbonelli sull'out mancino di centrocampo. In porta scocca l'ora dell'esordio del 2001 Pizzella. Non figura tra i titolari Capitanio, debilitato dalla febbre che gli aveva impedito di essere convocato per l'ultima trasferta in Sardegna: spazio a Dondoni.