Avellino - Catania, convocati e probabile formazione dei lupi

Occhio anche a una possibile sorpresa tattica per fare di necessità virtù, date le defezioni

avellino catania convocati e probabile formazione dei lupi
Avellino.  

Dopo la seduta di rifinitura a porte chiuse, al “Partenio-Lombardi”, e la conferenza stampa di Giovanni Ignoffo, l'Avellino ha comunicato l'elenco dei convocati in vista dell'esordio in campionato, in programma tra le mura amiche contro il Catania (ore 15). Non figurano nella lista Fabiano Parisi, squalificato, e Fallou Njie, alle prese con noie muscolari a una coscia.

Ci sono, invece, Nermin Karic, Julian Illanes e Simone De Marco, ma bisognerà attendere fino all'ultimo per capire se saranno o meno utilizzabili: dall'amministrazione controllata a cui è sottoposto il club, non è, infatti, arrivata l'autorizzazione ai tesseramenti nonostante gli annunci ufficiali comunicati dalla società.

E, dunque, salvo svolte dell'ultim'ora, uomini contati in tutti i reparti. Quasi obbligate le scelte per il 3-5-2 di partenza: in porta Abibi giocherà al posto di Tonti, non al top della condizione; in difesa spazio a Zullo, Morero e Laezza; a centrocampo, Celjak, Palmisano, Di Paolantonio, Rossetti e Micovschi; in attacco, Alfageme e Albadoro. Occhio anche alla possibile adozione, a sorpresa, di un 4-3-3 speculare a quello dei dirimpettai, che andrebbe a configurarsi con l'utilizzo di Celjak e Laezza nelle vesti di terzini e l'avanzamento nel tridente di Micovschi.

L'elenco dei 22 convocati.

Portieri: Abibi, Pizzella, Tonti.

Difensori: Celjak, Illanes, Laezza, Morero, Petrucci, Saporito, Zullo.

Centrocampisti: Carbonelli, Corcione, De Marco, Di Paolantonio, Falco, Karic, Micovschi, Palmisano, Rossetti, Silvestri.

Attaccanti: Albadoro, Alfageme.