Avellino, slitta la partenza per il ritiro a Sturno

La partenza dei biancoverdi è stata nuovamente posticipata per due ragioni specifiche

avellino slitta la partenza per il ritiro a sturno
Avellino.  

Slitta nuovamente l'inizio del ritiro dell’Avellino, già precedentemente posticipato dal 13 al 20 agosto. Il club biancoverde è riuscito, come noto, a garantirsi la possibilità di svolgere il pre-campionato a Sturno dopo la decisione dalla Cavese di ritardare la partenza per il proprio ritiro e di cambiare sede, in seguito alla comunicazione ufficiale dello start del prossima stagione, fissato per il 27 settembre; nonostante i metelliani potessero vantare una prenotazione nella struttura alberghiera che sorge nei pressi del campo sportivo “Il Castagneto”. Location confermata, cambia il giorno del "via" alla preparazione: si parte il 24 agosto. Alla base della decisione la necessità di rimpinguare la rosa, attualmente composta da soli cinque calciatori, ma, soprattutto, di rispettare in maniera rigorosa, come fatto in occasione della marcia di avvicinamento ai playoff della scorsa annata agonistica, il protocollo sanitario. Prima degli allenamenti collettivi, infatti, il "gruppo squadra" dovrà sostenere due cicli di tamponi e un test sierologico. Per completare l'iter medico occorrono non meno di 6 giorni. Sul fronte calciomercato è, intanto, fatta per il difensore Rocchi, svincolato, ed è a un passo, a titolo temporaneo, un altro centrale: l'under Dossena, di proprietà dell'Atalanta.