Prima giornata Serie C, si va verso la conferma dello sciopero

Scontro AIC - Lega Pro, possibili novità inerenti alla chiusura della finestra di calciomercato

prima giornata serie c si va verso la conferma dello sciopero
Avellino.  

Salvo colpi di scena dell'ultim'ora, la prima giornata di Serie C verrà rinviata dalla FIGC in seguito allo sciopero indetto dall'Assocalciatori, che si oppone con fermezza alla riduzione ed alla limitazione a 22 calciatori nelle liste dei club di Lega Pro. Ieri, il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, ha intensificato la mediazione per far sì che si giocasse regolarmente, ma non sembrano esserci i tempi tecnici per dirimere la questione a prende così quota la possibilità della convocazione di un'assemblea straordinaria, nella giornata di martedì per aumentare la quota, motivo del contendere, da 22 a 24 o 25 giocatori. Di pari passo non sarebbe da escludere un'estensione della finestra di calciomercato, che, a oggi, chiude il prossimo 5 ottobre, per permettere alle società di Terza Serie di rimpinguare i rispettivi organici.