Pianigiani: "Abbiamo giocato angosciati"

Playoff, 1-0 Avellino nella serie dei quarti. Il commento del coach di Milano

pianigiani abbiamo giocato angosciati
Avellino.  

"Una gara durissima e che mi aspettavo per come siamo costretti". Questo è il commento del coach dell'A|X Armani Exchange Milano, Simone Pianigiani, dopo lo stop per l'Olimpia in Gara 1 contro la Sidigas Avellino (74-82). "L'approccio era stato buono, ma ci sono stati troppi errori. In difesa abbiamo tenuto perché gli 82 punti della Sidigas sono arrivati anche su transizioni generate dai nostri errori al tiro, anche imbarazzanti. - ha spiegato il tecnico toscano - Avellino ha seguito scelte precise. Hanno una fisicità che ci ha spazzato via. Dobbiamo vincere una partita in qualche modo per riprendere fiducia. Alla fine, anche oggi, sarebbe bastato poco per portarla a casa. Si tratta di vincere una gara. Abbiamo tiri semplici, ma non c'è motivo per farsi prendere dall'angoscia. Anche sul -2, era il momento di fare le scelte giuste, senza forzare, invece abbiamo giocato angosciati".

Il focus su Gara 2: "È una situazione che dobbiamo ribaltare in poche ore. Nella posizione di playmaker siamo diversi da quello che dovremmo essere. La Sidigas potrebbe avere più opzioni se recupererà i due assenti (Nichols e Green, ndr). Ma ora dobbiamo solo vincere una gara e riaprire tutto”.

Clicca qui per il commento post-gara di Massimo Maffezzoli.