Avellino, Musa: "Al lavoro sul mercato. Fedato ci interessa"

Il direttore sportivo biancoverde: "Emozionante ritrovare i Biancoverdi Insuperabili"

Avellino.  

"È una giornata molto emozionante. Tornare qui dopo 7 mesi dall'apertura di questo club per i nostri ragazzi insuperabili. Con molto piacere, con la società, siamo venuti a salutare, per cercare di iniziare un percorso anche insieme che possa migliorare il loro stato allo stadio e in altre iniziative". Carlo Musa ha raggiunto la sede dei Biancoverdi Insuperabili in compagnia del presidente dell'Avellino, Luigi Izzo, e di Alessandro Di Paolantonio. Il direttore sportivo biancoverde ha parlato anche del lavoro che sta svolgendo in sede di mercato: "Sappiamo bene quello che può dare la piazza. C'è un grandissimo amore per questi colori. Lo si nota ogni giorno. - ha affermato Musa - Nella società c'è molta unione. Si lavora costantemente e si pensa al bene dell'Avellino". 

Izzo ha sottolineato il lavoro di Musa in queste ore nonostante il limite posto dalla verifiche in FIGC: "È una condizione con cui ci ritroviamo a lavorare. - ha aggiunto il ds - Seguo la parte del mercato. L'altra situazione è seguita dai consulenti e dai legali. Svolgo il mio mestiere portando avanti delle trattative. Vedremo cosa accadrà a breve, in questi giorni. L'avvocato Chiacchio è stato chiaro. La società ha fatto quello che doveva fare. Gli stipendi li ha pagati regolarmente. Ha comunicato tutto in federazione. Da parte nostra non c'è paura, ma aspettiamo i risvolti di questi giorni. 

Su Francesco Fedato: "È un profilo che ci interessa come tanti altri, che stiamo contattando e sondando con le varie società e con gli agenti. Potrebbe essere lui un giocatore da Avellino".