Festa: "Bene l'Avellino. Ci fa sperare anche per la Scandone"

Il commento del sindaco a margine del "Tommariello D'Oro 2019"

festa bene l avellino ci fa sperare anche per la scandone
Avellino.  

Un risultato prezioso per il calcio, l'1-0 sul Bari che vale la prosecuzione del cammino in Coppa Italia di Serie C per l'Avellino, con la speranza di un rilancio anche sul fronte basket dopo settimane di silenzio nell'estate dell'autoretrocessione dalla Serie A alla Serie B. Così il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, a margine del "Tommariello D'Oro 2019", la rassegna che premia gli irpini illustri e che, per la prima volta, è stata organizzata nel capoluogo di provincia. "Direi Ferragosto con il botto non solo per i fuochi d'artificio, ma anche per questo primo importante risultato che ha conquistato sul campo l'Avellino Calcio, risultato che fa ben sperare per il futuro e ci fa anche sperare che, al più presto, si parta con la Scandone": queste le parole del primo cittadino, che, il 9 luglio scorso, pagò la pre-iscrizione di 20mila euro per il club in Serie B

L'ambiente cestistico attende di scoprire le modalità di ripartenza, sempre che si confermi la volontà della proprietà Sidigas, manifestata dal presidente Claudio Mauriello ad inizio agosto e sempre che ci sia il tempo utile per una riorganizzazione societaria. Ad inizio settembre, la Scandone dovrà formalizzare la fideiussione da 40mila euro e, ad oggi, è priva di staff tecnico e roster per la prossima stagione.