Verso Nardò-Avellino, ultima prova prima delle gare decisive

Vigilia della trasferta, sfida proibitiva sulla carta per i biancoverdi di coach De Gennaro

verso nardo avellino ultima prova prima delle gare decisive
Avellino.  

Da una parte c'è la consapevolezza delle differenze tra i due roster con Nardò favorita nel confronto diretto, dall'altra c'è la voglia di rafforzare l'idea di una squadra che, passo dopo passo, sta trovando delle certezze. Quella di domani, in terra salentina, sarà l'ultima prova, un test finale, per la Scandone perché, subito dopo, in tre sfide ravvicinate, Avellino si giocherà tanto verso il giro di boa e nell'ottica della salvezza sul campo prima di scoprire anche cosa ne sarà del club, sempre legato alla proprietà Sidigas. Il sindaco, Gianluca Festa, ha sottolineato l'obiettivo primario, ovvero quello di azzerare il debito societario entro la fine dell'annata sportiva. Sul parquet, il roster di coach Gianluca De Gennaro dovrà confermare il titolo di Serie B. Avellino non vince dalla seconda giornata e, dopo Nardò (gara non semplice contro un team d'alta classifica e che, nella scorsa stagione, pose fine al cammino della Juvecaserta nei playoff promozione), i lupi affronteranno Virtus Cassino, Basket Corato e Meta Formia.

Campagna #noviolenzacontroledonne - In occasione delle gare di Serie A2 e Serie B, la Lega Nazionale Pallacanestro, insieme alla Pallacanestro Crema, promuoverà su tutti i campi la campagna #noviolenzacontroledonne, per sensibilizzare contro la violenza di genere e diffondere una cultura a sostegno dei diritti della persona e del rispetto delle donne. Il progetto è stato ideato e lanciato nel 2016 dalla Pallacanestro Crema, che ne porta il simbolo sulle proprie maglie da gioco. A 3 minuti dall’inizio delle gare, dopo la presentazione delle squadre e l’esecuzione dell’inno nazionale, i giocatori e gli staff tecnici di entrambe le squadre si posizioneranno a centrocampo, mostrando al pubblico uno striscione con lo slogan della campagna. Nel frattempo, lo speaker di ogni palazzetto leggerà un messaggio, attraverso il quale verrà spiegato sinteticamente il progetto. La Scandone, impegnata al Pala “Andrea Pasca” di Nardò, ha espresso tramte comunicato "la sua piena e convinta adesione all’iniziativa e ringrazia la Lega Nazionale Pallacanestro e la Pallacanestro Crema per essersene fatte promotrici".