Budoni - Calcio Avellino rinviata: è ufficiale

Forti raffiche di vento: slitta la gara valida per la sedicesima giornata del girone G di Serie D

budoni calcio avellino rinviata e ufficiale
Avellino.  

di Marco Festa

Allo stadio "Comunale" di San Teodoro (Sassari), Budoni - Calcio Avellino: rileggi la cronaca testuale in tempo reale di Ottopagine.it

Budoni - Calcio Avellino: le formazioni ufficiali (partita rinviata a causa delle raffiche di vento).

Budoni: Dondini, Pantano, Raimo, Gungui, Farris, Varrucciu, Varela, Musu, Villa, Spano, Murgia. A disp.: Trini, Valerio, Santoro, Spina, Sariang, Vispo, Scanu, Moro, Illiano. All.: Cerbone.

Calcio Avellino (4-4-2): Pizzella; Patrignani, Morero, Dondoni, Mithra; Tribuzzi, Gerbaudo, Matute, Ciotola; De Vena, Mentana. A disp.: Lagomarsini, Carbonelli, Nocerino, Buono, Saporito, Pisano, Di Paolantonio, Sforzini, Da Dalt. All.: Bucaro.

Arbitro: Piazzini della sezione di Prato. Assistenti: Besozzi della sezione di Sondrio e Landoni della sezione di Milano. 

Foto: www.budonicalcio.com

Il pre-partita

15:15 - È ufficiale: a causa delle forte raffiche di vento, dopo l'ultimo sopralluogo dell'arbitro Piazzini, rinviata Budoni - Calcio Avellino. La gara dovrebbe essere recuperata il 30 dicembre. Mercoledì (ore 15) i lupi scenderanno in campo al "Partenio-Lombardi" per sfidare la Lupa Roma.

0' - Sono le ore 15:05. Tra dieci minuti il decisivo sopralluogo dell'arbitro Piazzini.

0' - A pochi kilometri di distanza sospesa Olbia - Siena (Lega Pro) per lo stesso motivo che impedisce lo start di Budoni - Calcio Avellino: vento, fortissimo.

0' - Alle 15:15 (dopo quarantacinque minuti, come da regolamento), salvo anticipi, la decisione finale sulla disputa o sul rinvio di Budoni Calcio Avellino con il pallone che sarà posizionato nelle aree di rigore e a centrocampo per valutare quanto il suo movimento sia condizionato dal vento.

0' - Si attende un nuovo sopralluogo dell'arbitro Piazzini. Aumentano le chance di un rinvio al 30 dicembre. Sarebbe una beffa, soprattutto per i supporter biancoverdi.

0' - I tifosi irpini non hanno ancora raggiunto gli spalti: cancelli chiusi in attesa di verificare se la partita si giocherà, ma aumenta il rischio rinvio.

0' - Le squadre rientrano negli spogliatoi.

0' - Già qualche minuto di ritardo rispetto al fischio d'inizio programmato per le 14:30. La partita non è iniziata. Nuovo sopralluogo dell'arbitro Piazzini che poggia il pallone a terra al centro dell'area di rigore: portato via dalle raffiche di vento.

0' - Sono arrivate le formazioni ufficiali: un'unica novità rispetto alla formazione annunciata alla vigilia su Ottopagine.it, per quanto riguarda il Calcio Avellino: Di Paolantonio parte dalla panchina, ma ci sono i tre over a centrocampo con Ciotola largo a sinistra più Gerbaudo e Matute in mezzo al campo. In attacco spazio al tandem De Vena - Mentana. Il vento soffia forte, la partita resta a rischio.

0' - Sopralluogo dell'arbitro Piazzini e degli assistenti Besozzi e Landoni per valutare il sussistere delle condizioni per il fischio d'inizio di Budoni - Calcio Avellino. Non sono ancora arrivate le formazioni ufficiali.

0' - Le forti raffiche di vento, previste e preannunciate dal neo-tecnico del Calcio Avellino, Giovanni Bucaro, alla vigilia del match, rischiano di causare il rinvio di Budoni - Calcio Avellino. Si valuta se far iniziare la partita e sospenderla, eventualmente, a gara in corso.

0' - Al "Comunale" di San Teodoro, Budoni - Calcio Avellino, valida per la sedicesima giornata di Serie D. I biancoverdi, reduci dal k.o. casalingo contro il Trastevere (1-4) e dall'avvicendamento in panchina tra Graziani e Bucaro, sono obbligati a vincere per ridurre a 5 le distanze di ritardo dal primo posto, occupato proprio dal Trastevere, che deve recuperare una partita e ieri ha asfaltato l'Atletico: 4-0.

La vigilia

In volo dall'aeroporto di Roma Fiumicino a quello di Olbia per poi trasferirsi a Budoni, in provincia di Sassari, dove domani (ore 14:30) scenderà in campo per la sedicesima giornata del girone G di Serie D: il Calcio Avellino è pronto alla prima sfida stagionale in Sardegna, al culmine di una settimana particolarmente intesa, coincisa con l'avvicendamento tra Archimede Graziani Giovanni Bucaro. Il neo-tecnico si appresta al debutto bis alla guida tecnica degli irpini, già allenati nella stagione 2011/2012, nell'allora Prima Divisione, nel solco della continuità tattica rispetto al suo predecessore – avanti, per ora, col 4-4-2 - ma con diverse novità tra gli interpreti. La prima, tra i pali: sta per scoccare l'ora dell'esordio assoluto in biancoverde del diciassettenne Pizzella, con Lagomarsini destinato ad accomodarsi per la prima volta in panchina, sia per scelta tecnica, sia per la sostituzione del classe 2000 Parisi, squalificato, in osservanza del regolamento sugli under. In difesa, spazio a PatrignaniMoreroDondoni Mithra. Ha, infatti, alzato bandiera bianca Capitano, rimasto a casa perché febbricitante - come Tompte - anche per evitare il pericolo contagio.

Fuori dall'elenco dei convocati a sorpresa, per scelta tecnica, pure Acampora che a questo punto può considerarsi inserito nella lista dei partenti al pari degli altri esclusi di giornata: MikhaylovskiyScarfTotaroVentre ed Urbanski, in rigoroso ordine alfabetico. In mediana, Di Paolantonio scalpita per una maglia da titolare. Potrebbe giocare al fianco o al posto di Matute: nel primo caso Gerbaudo verrebbe dirottato sulla corsia mancina con Tribuzzi sul versante opposto del centrocampo. In attacco, qualora fossero schierati contemporane tre over nel settore nevralgico (occhio anche all'opzione Ciotola largo a sinistra, ndr), sarebbe obbligatorio l'utilizzo di Mentana in tandem con De Vena (più probabile, ndr) o Sforzini. Se i due venissero proposti insieme sarebbe altresì necessario impiegare Carbonelli nel suo consueto ruolo di cursore di fascia. Aggregati alla spedizione il difensore Saporito e l'attaccante Pisano della Juniores. Prima chiamata per il neo-acquisto Da Dalt.

L'elenco dei 21 convocati (tra parentesi gli anni di nascita degli under).

Portieri: Lagomarsini, Longobardi (1999), Pizzella (2001).

Difensori: Dondoni, Mithra, Morero, Nocerino (1999), Patrignani (1999), Saporito (2001).

Centrocampisti: Buono (1999), Carbonelli (2000), Da Dalt, Di Paolantonio, Gerbaudo, Matute, Tribuzzi (1998).

Attaccanti: Ciotola, De Vena, Mentana (1999), Pisano (2001), Sforzini.

Gli anticipi della sedicesima giornata - il Trastevere vola - Nessun periodo di rodaggio consentito per il Calcio Avellino del neo-tecnico Giovanni Bucaro, obbligato a vincere domani (ore 14:30) a Budoni. È questo il verdetto degli anticipi della sedicesima giornata del girone G di Serie D, con il Trastevere sempre più formato rullo compressore. A dare continuità al blitz al “Partenio-Lombardi” (1-4) di domenica scorsa, altro poker: 4-0 allo SFF Atletico, spazzato via dopo aver “rischiato” di passare in vantaggio con un rigore di Tortolano parato da Caruso.

Doppietta di Lorusso, gol di Ilari e Tajarol: lupi momentaneamente a -8 dal primo posto in attesa di scendere in campo, ma senza dimenticare che anche il Trastevere stesso ha una gara in meno, da recuperare, ovvero quella tra le mura amiche contro il Città di Anagni (30 dicembre, ndr). Rallenta ancora, nel contempo, il Monterosi che non va oltre lo 0-0 sul campo del Castiadas.

Crollo verticale della Lupa Roma di Marco Amelia, prossima avversaria dell’Avellino, mercoledì prossimo (ore 15), al “Partenio-Lombardi”: tripletta di Gragnoli per lo 0-3 del già citato Città di Anagni. A completare il quadro dei risultati delle gare odierne Cassino – Ladispoli 3-0 (doppietta dagli undici metri di Marcheggiani, rete di Prisco) e Torres - Anzio 5-1.