Serie C, in arrivo due derby campani. Poi il rebus futuro

All'orizzonte la settima giornata del girone C, ma il lockdown regionale fa sorgere interrogativi

serie c in arrivo due derby campani poi il rebus futuro
Avellino.  

Parlare di calcio era già difficile con gli spalti desolatamente vuoti, o popolati da qualche centinaio di spettatori, figurarsi adesso, con un nuovo lockdwon all'orizzonte, a livello regionale. Una decisione che, a prescindere da discorsi e valutazioni in merito alla stessa, fa ripiombare tutti in un autentico incubo a occhi aperti e porta, soprattutto le campane impegnate nel girone C di Serie C, a interrogarsi sul futuro della propria stagione. E, allora, non resta che tornare a navigare di nuovo, letteralmente, a vista. Motivo per cui c'è da attendersi che, almeno le gare di domenica saranno disputate regolarmente, salvo accelerazioni nell'adozione del provvedimento. Poi, si vedrà. In calendario c'è la settima giornata, con due derby in programma alle 17,30: Avellino – Casertana e Turris – Paganese. I biancoverdi andranno a caccia di conferme dopo la terza vittoria di fila lontano dalle mura amiche, ottenuta a Foggia, e proveranno a conquistare il primo successo stagionale al “Partenio-Lombardi”, diventato la seconda casa dei falchetti, in attesa del completamento dei lavori al “Pinto”. I rossoblù, con il reparto avanzato decimato dagli infortuni, l'ultimo, particolarmente serio, occorso allo sfortunatissimo Matarese, punteranno ad allungare la striscia di risultati positivi, aperta con il pari contro il Catanzaro. I corallini, mandata in archivio la trasferta a vuoto a Palermo, vogliono, invece, ripartire di slancio, ma dovranno fare i conti con la necessità di far punti degli azzurrostellati. Due ore e mezzo prima toccherà, invece, alla Cavese, contro il Monopoli, al “Lamberti”, cercare il primo acuto utile a garantire un'iniezione di fiducia ed entusiasmo a margine del k.o. al “Menti”, per mano della Juve Stabia, che, nel contempo, non vuole fermarsi ma è attesa dal duro banco di prova rappresentato dalla sfida in casa del Teramo.