Avellino, non solo Charpentier: due attaccanti nel mirino

Riposo per i lupi dopo il successo per 2-0 sul Teramo. Oltre le smentite, il mercato è in fermento

avellino non solo charpentier due attaccanti nel mirino
Avellino.  

Il risveglio è stato dolce per l'Avellino e i suoi tifosi. Il successo per 2-0 sul Teramo, seconda vittoria consecutiva e prima casalinga in campionato, è un autentico toccasana per la classifica e il morale, non di meno per smaltire lo stress accumulato dallo scorso 24 agosto quando l'ennesima fideiussione si è presa la scena rubandola al pallone. Il perfetto giro-palla culminato nel gol del vantaggio di Micovschi, al 29' del primo tempo; la tecnica di Karic, tra tocchi di suola, finte ubriacanti e destro a giro risolutivo, da applausi, per il colpo del k.o. al 30' della ripresa. Due lampi come punti esclamativi a suggellare una prestazione solida, così come quella offerta domenica scorsa a Vibo Valentia, a dispetto di un modulo all'apparenza ultra-difensivo. Il 5-4-1, pressoché obbligato, è stato interpretato ancora in una maniera tanto corale da rendere i reparti serrati, la squadra corta, la retroguardia impenetrabile e l'attacco temibile a suon di ripartenze spinte a tutta velocità e fulminei cambi di gioco orchestrati da un Di Paolantonio sempre più leader tecnico e carismatico. Tre punti conquistati con la forza del gruppo, due acuti fila firmati dalla mano di Giovanni Ignoffo: capace di fare di necessità virtù; di toccare le corde giuste, da sempre punto di forza del DNA biancoverde: lottare, correre e sudare, pur senza disdegnare la qualità della manovra. E allora, riposo meritato: la ripresa degli allenamenti è fissata per martedì pomeriggio quando al gruppo si aggregherà l'attaccante francese Charpentier. Questa mattina i lettoni della Spartaks Jurmala hanno annunciato ufficialmente la sua cessione. Ma non è finita qui. Oltre le smentite di rito, il direttore sportivo Di Somma sta dragando gli svincolati. Nel mirino, dopo aver sbloccato il mercato, due profili di tutto rispetto: ritorno di fiamma per Fedato, proposto Cocco.

Screenshoot: canale YouTube ufficiale Frosinone Calcio.